La Famiglia Sepiacci

 

TRE GENERAZIONI ALLA TENUTA DI CAIOLO

La storia

La Fonte costituisce la parte centrale della vasta Tenuta di Caiolo, (toponimo di origine longobarda che indica il luogo dove venivano allevati i cavalli dell’esercito). La tenuta era un antico possedimento degli Orsini. Luigi Orsini, negli anni ’50, la lasciò in eredità al nipote Fausto Sepiacci.

Passata così alla famiglia Sepiacci, la Tenuta di Caiolo fu ampliata con l’acquisizione di limitrofe proprietà dai Conti Sottocasa. L’azienda confina con il piccolo borgo di Migliaiolo dove si trova l’antica casa padronale e la chiesina settecentesca di San Donnino, proprietà della famiglia, ripristinata e restaurata, e oggi molto richiesta per celebrare matrimoni.
Fausto, recentemente scomparso, e sua moglie Giuseppina trasformarono negli anni ’80 in agriturismo parte della Tenuta di Caiolo. Vennero così ristrutturate ed adibite alla nuova destinazione Casa Caiolo, con i suoi due appartamenti ed i casolari Billo e Fonte. Fu costruita anche la piscina.

Nel 2008 il Palazzo, fino ad allora residenza estiva della famiglia, è stato incluso nell’agriturismo. Successivamente Massimo, con l’aiuto dei figli Daniele ed Elena, ha ristrutturato tutti i casolari, la piscina ed è stato realizzata una struttura destinata alla preparazione e degustazione di specialità aziendali.
La cura, l’attenzione e la grande professionalità che le tre generazioni della famiglia Sepiacci mettono nella gestione dell’agriturismo è stata riconosciuta nel 2013 con la certificazione internazionale ISO14001 environment system certificate.

 

Il nostro team

Nonna Pina

Nonna Pina

Classe '29

Insieme al marito Fausto è stata la fondatrice dell’azienda, di cui si occupa dagli anni ’50. A partire dagli anni ’80, con la nascita dell’attività agrituristica, è sempre stata attiva nella gestione ed un punto di riferimento per i nostri ospiti.

Massimo

Massimo

Classe '55

Figlio di Fausto e Pina, si occupa della gestione dell’azienda. Fra i suoi diversi interessi spiccano quelli in campo velico ed enologico, essendo presidente sia del Club Velico Castiglionese, che della Cantina del Trasimeno Duca della Corgnia.

Giselda

Giselda

Classe '58

Professoressa di Italiano, insegna presso le Scuole Medie di Panicale. E’ attiva nella vita del Comune in qualità di Assessore al Bilancio.

Daniele

Daniele

Classe '85

È agente assicurativo e si occupa principalmente dell’azienda agraria, in particolare della produzione di miele e del raccolto e trasformazione dei prodotti coltivati.

Elena

Elena

Classe '88

Laureata all’Università di Giurisprudenza di Perugia è praticante legale. Si occupa della gestione, dell’accoglienza e dell’ospitalità nell’agriturismo.